Limes La Terza Guerra Mondiale Book PDF, EPUB Download & Read Online Free

La terza guerra mondiale e il fondamentalismo islamico
Author: Domenico Moro
Publisher: Imprimatur editore
ISBN: 8868304597
Pages: 144
Year: 2016-04-28
View: 944
Read: 395
Il nemico è alle porte, anzi, è già al di qua delle nostre porte. Questo ci dicono governi e mass media europei. Anche in questo caso, però, come in ogni guerra, di qualunque tipo essa sia, la prima vittima è la verità. Il concetto indiscusso, dopo l’attacco a «Charlie Hebdo» a gennaio 2015 e a maggior ragione dopo gli attentati molto più devastanti del 13 novembre successivo sempre a Parigi, e quelli a Bruxelles del marzo 2016, è che l’Occidente, con i suoi valori di libertà, di opinione e di espressione, è stato gravemente colpito dal bestiale estremismo islamico. In realtà la diffusione dell’estremismo islamico in Europa (incluso il fenomeno dei foreign fighters) e in Medio Oriente è legato sia alla disgregazione del tessuto produttivo e sociale europeo sia al processo di destabilizzazione dell’area mediorientale e Nordafricana portata avanti dalle potenze imperialistiche occidentali, a partire da Usa e Francia. Ma i nuovi “ascari” non sembrano essere controllabili, anzi: spesso si rivoltano contro chi pretende di manovrarli. Quanto avviene in Medio Oriente, e coinvolge il radicalismo islamico, è da inserire nel contesto più ampio della competizione tra Usa ed Europa da una parte e Russia e Cina dall’altra, che si traduce in una sorta di terza guerra mondiale “a pezzi”. In questo approfondito saggio di geopolitica, Domenico Moro solleva il velo dell’ipocrisia e dipana la realtà dei fatti sui rapporti tra Occidente e Islam. Domenico Moro, nato a Roma nel 1964, è ricercatore presso l’Istat, dove si occupa di indagini economiche strutturali sulle imprese. Ha lavorato nel settore export di uno dei maggiori gruppi multinazionali mondiali ed è stato consulente della Commissione Difesa della Camera dei deputati. Ha scritto diversi volumi che trattano di politica ed economia, tradotti e pubblicati all’estero, e collabora con quotidiani e riviste italiani ed europei. Per Imprimatur è uscito Il gruppo Bilderberg (2014) e Globalizzazione e decadenza industriale (2015).
Italy's Foreign Policy in the Twenty-first Century
Author: Ludovica Marchi, Richard Whitman, Geoffrey Edwards
Publisher: Routledge
ISBN: 1317594746
Pages: 246
Year: 2014-10-17
View: 911
Read: 848
Italy’s foreign policy has often been dismissed as too idiosyncratic, inconsistent and lacking ambition. This book offers new insights into the position Italy has attained in the international community in the 21st century. It explores how the country has sought to take advantage of its passage from a bipolar to a multipolar system and assesses the ways in which it has engaged internationally, its new responsibilities, and the manner in which it conducts its policies in the pursuit of its interests, whether political or commercial. It argues that although Italy is engaged internationally, there is a gap between its actions and what it actually delivers, and as long as this gap continues Italy is likely to remain a partial and unreliable foreign policy actor. Divided into three parts, this book explores: the context and processes which characterise Italy’s external action its relations with crucial countries and regions such as the US, the EU, and the BRICs its security and defence policies. This book will be of interest to students and scholars of European Politics, Foreign Policy analysis and Italian studies.
Il Tempo d'Europa
Author: Mario Campli
Publisher: CAVINATO EDITORE INTERNATIO
ISBN: 8869825248
Pages:
Year: 2017-03-29
View: 677
Read: 207
« IL TEMPO d’EUROPA tra intervallo e durata, diario 2015-2016 » CAVINATO EDITORE INTERNATIONAL L’autore, Mario Campli, scrive nella presentazione: “Mentre affido all’editore la stampa di questo Diario europeo, la Commissione Europea ha pubblicato un ‘Libro Bianco’ sul «Futuro dell’Europa»: una sorta di avviso ai naviganti fatto dai piloti della nave, anche essi incerti verso quali porti condurre l’imbarcazione”. *************** Questo ‘Diario europeo’ ci racconta di un tempo sospeso: una integrazione europea che non può tornare indietro e non riesce ad andari avanti. Che tempo è, il tempo che non ha futuro? La sfida e il coraggio politico-strategico dell’Unità, che gli europei hanno scelto di assumersi, all’indomani di una seconda tragica guerra fratricida nel giro di neppure mezzo secolo, ha il carattere e il crisma dell’ Intervallo o della Durata? L’autore di “Europa. ragazzi e ragazze riscriviamo il sogno europeo” che nel 2014 ha voluto reagire ad una già diffusa preoccupazione che il sogno europeo potesse finire nel sonno della ragione e dell’ignavia, ha tenuto sotto osservazione questo «Tempo d’Europa, dal 30 settembre 2015 al 17 novembre 2016 » “Il grande errore della mia generazione – ha dichiarato Bernard-Henry Lévy, in un recente dibattito a più voci – è stato credere che l’Europa fosse fatta, che fosse un lavoro finito, che fosse iscritta nel senso della Storia e che qualunque cosa fosse accaduta, sarebbe rimasta e andata avanti. Non è così”. Nei prossimi giorni e mesi, gli appuntamenti di questa Unione saranno cruciali e numerosi: dopo il «Brexit» del 23 giugno 2016, inizia il lungo negoziato di separazione della Gran Bretagna dalla UE; in Francia, il 23 aprile e il 7 maggio 2017: elezioni del presidente della repubblica; in Germania, tra agosto e ottobre 2017: le elezioni politiche, con la conseguente elezione del/della Cancelliere. Ecco alcuni titoli del ‘Diario / e-book’: “Europa, chi sei? Appartenenze, valori identità”- “Una rivoluzione democratica”- “ Affinché populista non sia un insulto, ma una categoria politica” – “ Integrazione o disintegrazione? Del buon senso e del senso comune” – “La Banca federale” - “La potenza dell’unificazione: una filosofia per l’Europa” - “Europa, ultima chiamata”.
Collective Memory and European Identity
Author: Willfried Spohn
Publisher: Routledge
ISBN: 1351950592
Pages: 240
Year: 2016-12-05
View: 365
Read: 559
Is it possible to create a collective European identity? In this volume, leading scholars assess the link between collective identity construction in Europe and the multiple memory discourses that intervene in this construction process. The authors believe that the exposure of national collective memories to an enlarging communicative space within Europe affects the ways in which national memories are framed. Through this perspective, several case studies of East and West European memory discourses are presented. The first part of the volume elaborates how collective memory can be identified in the new Europe. The second part presents case studies on national memories and related collective identities in respect of European integration and its extension to the East. This timely work is the first to investigate collective identity construction on a pan-European scale and will be of interest to academics and postgraduate students of political sociology and European studies.
Foreign Policy, Domestic Politics and International Relations
Author: Elisabetta Brighi
Publisher: Routledge
ISBN: 1134644868
Pages: 198
Year: 2013-10-01
View: 940
Read: 171
This book offers a re-examination of foreign policy, in its relation with domestic politics and international relations (IR). Bringing together a vast body of literature from IR, foreign policy analysis, comparative politics and public policy, this book systematically reconceptualises foreign policy as a dialectic, produced by the interplay of context, strategy and discourse. It argues that foreign policy defies easy understandings and necessitates a complex framework of analysis, introducing the ‘Strategic-Relational Model’, as conceptualised in critical realism, for the first time to the field of foreign policy analysis. Combining a comprehensive investigation of the last century of Italian foreign policy with an exploration of a key theoretical issue within the field of foreign policy analysis and IR, this book analyses key episodes within Italian foreign policy, including Italy’s Cold War alliance politics, colonial interventions, fascist foreign policy and Italy’s participation in the wars of Kosovo, Iraq and Afghanistan. It provides a comprehensive and up-to-date account of the long-term historical trajectory of Italian foreign policy, from the Liberal age to the ‘Second Republic’, including all four governments of Silvio Berlusconi. Foreign Policy, Domestic Politics and International Relations will be of interest to students and scholars of International Relations, Foreign Policy Analysis and Italian politics.
Europe and Nuclear Disarmament
Author: Harald Müller
Publisher: Peter Lang Pub Incorporated
ISBN:
Pages: 311
Year: 1998
View: 1248
Read: 1243

Limes: Mishima e i due lati del radicalismo
Author: Antonio Rossiello
Publisher: Youcanprint
ISBN: 8827836519
Pages: 662
Year: 2018-08-06
View: 741
Read: 805
Saggio su Yukio Mishima, letteratura, nazionalismi, la figura divina shintoista dell'Imperatore collante della nazione fino al '45; parallelismo storico-letterario in cui la decadenza morale del Giappone fu direttamente proporzionale al suo sviluppo economico-sociale. Il cinema di Mishima, regista, attore di film ispirati a sue opere, speculare alla sinistra. La politica, Tate–No Kai aristocratico confronto di idee Mishima ed il Mov. Stud. all'università. Appello all'unità del Giappone sotto la figura religiosa e politica dell'Imperatore Hiro Hito, contro le vecchie strutture politiche conservatrici onnidirezionali. A destra e a sinistra, due percorsi politici paralleli, una destra radicale e una sinistra estrema marxista-libertaria rivoluzionarie che dal conte Malynsky al socialista nazionale Ikki al Movimento Studentesco del '68, quando le rette parvero incontrarsi perigliosamente per il sistema politico dello status quo. Il sistema ''rimise le cose al suo posto'', cassando le ambizioni politico-culturali, provocando in esse fratture. Dopo il seppuku di Mishima l'alterazione della lotta politica: università sindacato violenza politica dello Zengakuren e Nihon Sekigun.
Os Italianos
Author: João Fábio Bertonha
Publisher: Editora Contexto
ISBN: 8572446761
Pages:
Year: 2005-08-01
View: 1332
Read: 354
Afinal, quem são os italianos? Convivas barulhentos que devoram fartas macarronadas ou degustadores sofisticados de pratos refinados? Filhinhos diletos de Mamas supersticiosas ou executivos competentes que criaram roupas, sapatos e objetos de design símbolos de elegância em todo o planeta? O que explica que a Itália e os italianos provoquem sentimentos tão contraditórios por parte dos estrangeiros? Neste livro, imagens cristalizadas e mitos são discutidos pelo historiador João Fábio Bertonha, de forma agradável e saborosa, trazendo a tona origens e costumes de um povo que está presente na arvore genealógica de milhões de brasileiros. Além disso, o autor aborda o que é ser "italiano" hoje, a contínua mudança da identidade italiana no decorrer do tempo e como séculos de história influenciam não apenas a economia ou o sistema político da Itália, mas a sua própria cultura. Leitura fascinante e necessária.
The Kosovo quagmire
Author: Luciano Bozzo, Carlo Simon-Belli
Publisher:
ISBN:
Pages: 192
Year: 2000
View: 837
Read: 1219

La vittoria dell'Italia nella terza guerra mondiale
Author: Ludovico Incisa di Camerana, Ludovico Incisa
Publisher: Editori Laterza
ISBN:
Pages: 102
Year: 1996-01-01
View: 540
Read: 678

Internasjonal politikk
Author:
Publisher:
ISBN:
Pages:
Year: 2003
View: 476
Read: 243

Florence: Capital of the Kingdom of Italy, 1865-71
Author: Monika Poettinger, Piero Roggi
Publisher: Bloomsbury Publishing
ISBN: 1350013994
Pages: 376
Year: 2017-12-28
View: 1095
Read: 594
This edited collection provides the first comprehensive history of Florence as the mid-19th century capital of the fledgling Italian nation. Covering various aspects of politics, economics, culture and society, this book examines the impact that the short-lived experience of becoming the political and administrative centre of the Kingdom of Italy had on the Tuscan city, both immediately and in the years that followed. It reflects upon the urbanising changes that affected the appearance of the city and the introduction of various economic and cultural innovations. The volume also analyses the crisis caused by the eventual relocation of the capital to Rome and the subsequent bankruptcy of the communality which hampered Florence on the long road to modernity. Florence: Capital of the Kingdom of Italy, 1865-71 is a fascinating study for all students and scholars of modern Italian history.
La "questione illirica"
Author: Luciano Bozzo, Carlo Simon-Belli, Centro militare di studi strategici (Italy)
Publisher:
ISBN:
Pages: 190
Year: 1997
View: 841
Read: 899

Run, Boy, Run
Author: Uri Orlev, Hillel Halkin
Publisher: Houghton Mifflin Harcourt
ISBN: 0618957065
Pages: 186
Year: 2007-10
View: 467
Read: 804
Based on a true story, Srulik, an eight-year-old boy, escapes the Warsaw Ghetto and must survive throughout the war in the Nazi-occupied Polish countryside. An ALA Notable Book for Children. Reprint.
Library of Congress Catalogs
Author: Library of Congress
Publisher:
ISBN:
Pages:
Year: 1955
View: 216
Read: 1271